Come eseguire il root su Samsung Galaxy Note 9 (versione Exynos) e installare TWRP

By | settembre 14, 2018
Come eseguire il root su Samsung Galaxy Note 9

Samsung ha lanciato il Galaxy Note 9 sull’evento Galaxy Unpacked a Brooklyn, New York, il 9 agosto 2018. Il telefono sfoggia un display Quad HD + Super AMOLED da 6,4 pollici. È alimentato dal SoC interno Exynos 9810 con clock a 2.8 GHz e viene fornito con 6 o 8 GB di RAM. La memoria interna è 128 o 512 GB, che può essere ulteriormente espansa fino a 512 GB tramite una scheda micro SD.




Qual’è meglio Apple iPhone Xr vs Samsung Galaxy S9

Nel reparto fotocamera, il Galaxy Note 9 monta una fotocamera da 12 megapixel (f / 1.5 o f / 2.4) e una fotocamera da 12 megapixel (f / 2.4) sul retro e una fotocamera frontale da 8 megapixel (f / 1.7) per i selfie. Funziona con Samsung Experience 9.0 basato su Android Oreo 8.1 ed è alimentato da una batteria da 4000 mAh, che supporta la ricarica wireless. Dispone inoltre di un sistema di raffreddamento water-carbon per mantenerlo fresco durante le operazioni più pesanti.

L’installazione di TWRP Recovery su Samsung Galaxy Note 9 ti aiuterà a installare ROM personalizzate, kernel personalizzati e ti consentirà anche di effettuare facilmente il root del tuo dispositivo. Mentre ci sono molti altri modi con cui è possibile eseguire il root di un dispositivo Android, utilizzando Magisk per il root Android è il modo migliore al momento. E per quello che riguarda TWRP è obbligatorio! Leggi qui sotto per sapere come installare TWRP su Galaxy Note 9 e poi come eseguire il root su Samsung Galaxy Note 9 (versione Exynos).

Requisiti

download

Scarica questi file prima di passare alla guida passo passo.




Scarica e trasferisci il file N960_Root_for_OEM_issue_devices_V1.zip sulla scheda SD esterna.

Come eseguire il root su Samsung Galaxy Note 9 (versione Exynos) e installare TWRP

  1. Spegni il tuo Galaxy Note 9 e collegalo al PC usando il cavo USB.
  2. A questo punto, avvia la modalità download premendo contemporaneamente il volume verso il basso e il pulsante Bixby.
  3. Scarica ed estrai il file Zip di Odin ed esegui il file Odin Exe sul tuo computer.
  4. Una volta aperto Odin.exe, vai alla scheda Opzioni e disabilita Riavvio automatico.
  5. Fai clic sul pulsante AP e seleziona il file TWRP scaricato prima di procedere con i passaggi. Se non l’hai ancora scaricato, torna alla sezione download ed esegui questo passaggio.
  6. Una volta selezionato, fare clic su Start. Questo installerà TWRP sul tuo Galaxy Note 9.
  7. Una volta completato il processo di flashing, scollegare il dispositivo dal PC e premere contemporaneamente i tasti Volume giù e Bixby fino a quando lo schermo non si spegne. Ora, premere immediatamente il pulsante Volume su + Alimentazione + Bixby per avviare la modalità di recupero TWRP.
  8. Ora, fai scorrere il dito sul pulsante del display per consentire le modifiche.
  9. Seleziona Cancella, quindi seleziona Format dati e infine digita yes per ripristinare le impostazioni di fabbrica del dispositivo.
  10. Una volta completato il ripristino dei dati di fabbrica, dal menu, selezionare Riavvia e quindi Ripristino.
  11. Al termine del riavvio, selezionare Install e seleziona il file N960_Root_for_OEM_issue_devices_V1.zip e selezionalo.
  12. Scorri nella parte inferiore del display per installare. Seleziona Magisk tra le diverse opzioni di root e quindi seleziona la Patch OEM.
  13. Quando l’installazione è stata completata correttamente, riavvia normalmente il dispositivo.

Al termine dell’installazione, riavvia il dispositivo e cerca un’app chiamata Magisk Manager. Se non è installato, scarica l’APK di Magisk Manager e installalo sul tuo dispositivo.

Congratulazioni! Hai appena effettuato il root su Samsung Galaxy Note 9 (versione Exynos) e installato la recovery personalizata TWRP.


Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.