Come disinstallare le applicazioni su Android

By | Nov 15, 2018
Come disinstallare le applicazioni su Android

Sei alle prime armi e non sai ancora come disinstallare le applicazioni su Android? Tramite questo articolo imparerai come disinstallare e disattivare le applicazioni Android. Non passerà molto tempo e la memoria interna del tuo telefono traboccherà di applicazioni. Se questo è quello che è successo ti diciamo come disinstallare le applicazioni su Android.




Nel 2010 (nel Pleistocene, più o meno) i terminali Android non avevano grandi capacità di archiviazione. A quei tempi si ricorreva a trucchi piuttosto strani per avere un poco di memoria in più, anche se a volte non c’era altra scelta che disinstallare le applicazioni per avere un po di spazio libero.

Oggi, invece questo problema non c’è l’ha chi ha un telefono top di gamma (di solito è cosi) perché sono dotati di tanta memoria interna. Ma per i telefoni più economici questo problema non è stato risolto, perché di solito i telefoni di fascia medio bassa sono dotati di 16 / 32 GB di memoria interna, di cui una bella fetta se la mangia il sistema operativo.

La grande maggioranza degli utenti ha molte più applicazioni nei loro telefoni cellulari di quante ne abbiano bisogno, il che significa che a volte si può finire per riempire la memoria del telefono tra installazioni massicce, foto, video e così via. Per poter disinstallare le applicazioni su Android abbiamo tre metodi, che vedremo di seguito.




Come disinstallare le applicazioni dal menu Impostazioni

Questo, come anche il prossimo sono due odi un po macchinosi. Però, funziona su tutti i terminali e su tutte le versioni di Android. Per prima cosa vai su Impostazioni> Applicazioni. Lì troverai una lista con tutte le applicazioni che hai installato.

Ora guarda nell’elenco e trova l’app che vuoi eliminare, fai clic su di essa e si aprirà una finestra con delle informazioni dettagliate. Da lì vedrai due pulsanti. In uno di questi puoi leggere “Disinstalla”. Fare clic su di esso e il sistema operativo si prenderà cura di tutto il resto. L’applicazione verrà eliminata in pochi secondi e una volta finito tornerete al menu Applicazioni. Da lì puoi ripetere il procedimento tutte le volte che lo ritieni necessario.

Come disinstallare le app da Google Play Store

Questo metodo passa inosservato a molti utenti, ma la verità è che puoi utilizzare il Google Play per rimuovere le applicazioni che non vengono più utilizzate. All’interno puoi rimuovere un’app in due modi.

Il primo è quello di utilizzare il motore di ricerca per trovare l’app che si desidera eliminare. Quindi si entra nella pagina del negozio e si preme il pulsante “Disinstalla”, non dovrai fare più niente, si occuperanno dell’eliminazione dell’app il Google Play e il dispositivo.

Per il secondo metodo invece vai sul Google Play, vai su Le mie applicazioni e giochi. Lì potrai accedere a un elenco di tutte le app che hai installato sul tuo terminale; quelle di sistema non saranno presenti. Da lì puoi accedere alla pagina del negozio e disinstallarle come descritto sopra.

Come disinstallare le applicazioni utilizzando il launcher

Nelle ultime versioni dei launcher Android e di terze parti come Nova Launcher è possibile disinstallare le applicazioni dal launcher o programma di avvio stesso. Per fare ciò basta premere a lungo sull’applicazione che si desidera eliminare.

Vedrete apparire un menu mobile con diverse opzioni. Seleziona l’opzione “Disinstalla” e sarà eliminata dal sistema operativo. È il modo più semplice e veloce; quello che genera meno mal di testa.

Alcune cose da tenere a mente

Non è possibile disinstallare molte delle applicazioni installate sul tuo dispositivo o perché sono applicazioni di sistema o è bloatware. Al massimo questo tipo di applicazioni possono essere disattivate. Per disinstallarle completamente hai bisogno dei permessi di root. Ti avviso però che se non sai cosa stai eliminando questa operazione potrebbe causare seri danni al tuo telefono.

Come rimuovere Bloatware sui dispositivi Android >>

Il processo di rooting significa che si diventa “amministratori” del sistema operativo del telefono. Permette all’utente di fare praticamente tutto ciò che vuole con il suo dispositivo (e persino fare un ulteriore passo avanti sui problemi di prestazioni e consumo di batteria, se lo desidera), ma comporta anche dei rischi.

Le migliori applicazioni per fare il root Android >>


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.