Come condividere file tra Android e iOS

Come condividere file tra Android e iOS con facilità, Android e iOS sono stati a lungo in guerra uno con l’altro per la loro quota di mercato di smartphone e tablet. Con quasi l’80% della quota di mercato della telefonia mobile a partire dal 2015, è probabile che la prima persona che incontri mentre cammina per strada in tutto il mondo è un utente Android. Apple, iOS, è il prossimo concorrente, con una base più piccola ma estremamente dedicata al consumatore.

Link sponsorizzati



Cosa succede quando un utente Android viene coinvolto con iOS, ed è tenuto a condividere rapidamente un file tra i loro rispettivi dispositivi? Spesso, la frustrazione arriva subito. Una volta che si inizia lavorare con file di dimensioni superiori al limite di 15-25 MB imposto dalla maggior parte dei servizi di posta elettronica, la produttività incontra un ostacolo importante. “Quello che abbiamo qui è un fallimento della comunicazione”, per citare le famose parole del direttore del carcere in Cool Hand Luke . I dispositivi Android e iOS non si interfacciano tra loro, ma ora ci sono un paio di soluzioni.

Leggi anche:  Come installare il tema del Galaxy S5 sul Galaxy S2

Fast File Transfer

Fast File Transfer è una semplice applicazione Android che permette l’invio di file di grandi dimensioni su piccole distanze con la creazione di una rete locale Wi-Fi univoca al dispositivo Android e consentendo al dispositivo iOS di accedere a esso.  Il vantaggio di questo metodo è che è più veloce del Bluetooth ed è molto facile da usare. I trasferimenti di file possono essere realizzati in entrambe le direzioni, anche se per l’utente iOS può ricevere il file, deve immettere un indirizzo IP per accedervi. Un altro vantaggio è che questo metodo funziona senza bisogno di una rete Wi-Fi disponibile, poiché il vostro dispositivo Android fa essenzialmente proprio questo.

FEEM

FEEM è un’applicazione semplice ed elegante sia per Android sia iOS, permette il file-sharing senza problemi tra i due dispositivi, ancora una volta attraverso la creazione di una rete Wi-Fi locale. Tutto quello che dovete fare è scaricare Feem su entrambi i dispositivi, inserire il nome utente del vostro partner e poi iniziare l’invio e la ricezione di file.

Leggi anche:  Come condividere dati tra PC e Android
Link sponsorizzati



FEEM svolge anche una funzione di chat locale, con cui è possibile parlare con i vostri vicini FEEM. Questo è utile, ad esempio, quando si ha bisogno di ricevere alcuni file da chiunque li può inviare all’interno di un edificio per uffici.

Instashare

Instashare è disponibile come app per iOS, Android e Mac OSX, con Windows attualmente in fase di sviluppo. Instashare si basa sulla funzione Airdrop di Apple, ma aggiunge la possibilità di inviare e ricevere file da dispositivi Android. Mentre scrivo c’è una versione ad-based gratuita disponibile per i dispositivi mobili e una versione $ 2,99 per i desktop.

Sharable

Sharable è un’altra opzione pulita disponibile nel reparto Wi-Fi. Funziona quasi esattamente come Instashare con il vantaggio di essere completamente gratuito, con zero pubblicità e zero restrizioni. L’applicazione può essere installata su Mac, Windows, Android o iOS e lavora in modo trasparente collega gli utenti attraverso la rete  locale Wi-Fi del proprio dispositivo.

Leggi anche:  Come installare Validus LP Custom ROM (Android 5.1.1) sul Sony Xperia ZL

File Transfer per iOS

File Transfer per iOS, insieme a sua sorella File Transfer per Android, effettua trasferimenti di file tra i dispositivi. Essa ha l’ulteriore vantaggio di utilizzare il Bluetooth quando possibile, rendendo la connessione Wi-Fi inutile e consentendo al software di rilevare automaticamente i dispositivi nelle vicinanze. Con configurazioni quasi a zero, questa potrebbe essere l’opzione migliore della lista. Si sincronizza perfettamente tra dispositivi.

Link sponsorizzati