Come cancellare WhatsApp da telefono rubato o smarrito

By | ottobre 23, 2018
Come cancellare WhatsApp da telefono rubato o smarrito

C’è ancora molto da dire su WhatsApp, ogni giorno vengono rilasciate nuove funzionalità, è un fenomeno mondiale. Molto bene, il problema sta proprio lì, lo usiamo per scambiare dati di tutti i tipi, inclusi i dati bancari, gli indirizzi, soldi, ecc. E proprio per questo motivo siamo preoccupati quando pensiamo che qualcuno possa accedere a tutto ciò che abbiamo memorizzato nell’app.




Come abilitare la doppia autenticazione su WhatsApp?

Ecco qua il problema è proprio questo. Se il cellulare sta con noi, il problema non sussiste, perché siamo noi a garantire la sua / nostra sicurezza, ma se dovessimo perderlo o se ci viene rubato, come la mettiamo. Proprio per questo ho deciso di scrivere un tutorial su come cancellare WhatsApp da telefono rubato o smarrito.

Contatta l’assistenza WhatsApp

Invia un’e-mail a WhatsApp ( support@whatsapp.com ), inserisci l’oggetto come “Perso / Rubato: disattiva il mio account”. Nell’e-mail, descrivi loro che vuoi disattivare il tuo account e informali del tuo numero di telefono, se possibile scrivi in inglese per facilitare il processo.

Cosi facendo il tuo account verrà temporaneamente disattivato per un massimo di 30 giorni. L’account non verrà eliminato e i tuoi contatti continueranno a vedere il tuo profilo e potranno comunque inviarti messaggi.




Quando avrai comprato un nuovo dispositivo e una nuova SIM potrai richiedere facilmente la riattivazione. Tutti i tuoi gruppi e i tuoi contatti saranno ripristinati e riceverai immediatamente tutti i messaggi inviati mentre eri bloccato. E, se hai attivato la funzione di backup automatico, avrai anche accesso alle tue vecchie conversazioni, foto, video e tutto il resto.

Blocca la SIM

La prima cosa è chiamare il tuo operatore mobile e chiedere loro di bloccare la SIM.

Fallo sapere ai tuoi amici e familiari

Anche se il tuo telefono è bloccato, è ancora possibile inviare e ricevere messaggi da WhatsApp quando il dispositivo è connesso a una rete Wi-Fi, quindi informa tutti i tuoi amici e familiari che hai perso o ti è stato rubato il telefono. In questo modo tutti saranno già preparati se riceveranno un messaggio sospetto.

Elimina il WhatsApp dal tuo telefono cellulare

Per garantire che la persona che ha trovato o rubato il telefono non abbia accesso alle tue conversazioni, l’ideale è eliminare WhatsApp dal dispositivo. Il modo migliore per farlo è quello di cancellare tutti i dati da remoto, in questo modo:

La raccomandazione è quella di tenere un’app installata sul cellulare per la sicurezza del vostro smartphone che ha funzioni sviluppate appositamente per questo: lo strumento antifurto. nell’articolo che segue trovi le migliori applicazioni per la sicurezza del tuo dispositivo Android.

App per la sicurezza di Android | Le migliori

Utilizzare Gestione dispositivi Android

Android Device Manager è una fantastica app creata da Google. Puoi farlo suonare, localizzare e cancellare la memoria del tuo telefono. Ecco come usarla.

  1. Vai a questo link: Android Manger
  2. Accedi all’account Google che utilizzi sul tuo dispositivo.
  3. Attendi che Google trovi il tuo dispositivo.
  4. Prima fai squillare il tuo dispositivo, potrebbe essere a casa di un amico o a casa tua.
  5. Reimposta la tua password o creane una nuova se non ne avevi una.
  6. Pulire infine la memoria del dispositivo se si dispone di informazioni veramente importanti su di esso, per impedire l’uso improprio.

Sui dispositivi iOS è necessario configurare la funzione del dispositivo stesso prima ancora di perderlo o farselo rubare. Completata la configurazione, vai su https://www.icloud.com/#find, con il tuo ID Apple, seleziona il dispositivo che desideri eliminare e tocca l’opzione Elimina iPhone.

Come mettere la password su WhatsApp e proteggere le tue conversazioni


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.