Come cancellare la cache DNS sui dispositivi Android

By | Ago 11, 2018
Come cancellare la cache DNS sui dispositivi Android

Come cancellare la cache DNS sui dispositivi Android. Ti sarà sicuramente capitato di ritrovarti in una situazione in cui una pagina web che visiti regolarmente non viene caricata sul browser del tuo dispositivo Android, quando invece si carica correttamente sugli altri dispositivi. Questo è un problema che tutti abbiamo dovuto affrontare almeno una volta ed è dovuto alla corruzione della cache DNS.





Che cos’è la cache

Per chi non sa cosa sia, la cache DNS è un file che include i nomi host e gli indirizzi IP dei siti Web e si assicura che la prossima volta che visiterai lo stesso sito web, si caricherà più rapidamente. Tuttavia, i problemi sorgono quando l’indirizzo IP di una pagina Web cambia prima che il dispositivo o il browser aggiorni la cache, con il risultato che le pagine Web non vengono caricate.

Come cancellare la cache DNS sui dispositivi Android

Quindi, se hai riscontrato questo problema su uno smartphone Android, ecco i modi per svuotare la cache DNS:

Cancella la cache DNS sul tuo Android tramite il browser




Puoi facilmente svuotare la cache DNS sul tuo dispositivo Android tramite il browser che stai utilizzando. Puoi semplicemente andare alle impostazioni del browser e cancellare i dati di navigazione e la cache. Puoi anche farlo andando in Impostazioni-> Applicazioni-> Browser (l’app browser che stai utilizzando). Qui puoi andare su “Storage” e toccare “Clear Cache”.

Cancella la cache DNS con Chrome

Se utilizzi Chrome, puoi svuotare la cache DNS in un modo migliore. Puoi semplicemente aprire Chrome e nella barra degli indirizzi, inserisci “chrome: // net-internals / # DNS” (senza le virgolette, ovviamente). Qui troverai le varie cache dei nomi di dominio. Puoi semplicemente toccare l’opzione “Cancella cache host” per svuotare la cache DNS in Chrome.

Cambia le impostazioni DNS sul tuo Android

Se la cancellazione della cache DNS su Android non risolve il tuo problema, potresti provare a modificare le impostazioni DNS sul tuo dispositivo Android. Esistono due modi per modificare le impostazioni DNS su un Android.

Primo metodo – Cambia le impostazioni DNS della rete WiFi

Se sei connesso a una rete WiFi, è possibile modificare le impostazioni DNS per quella rete Wi-Fi parziale. Ecco i passaggi per farlo:

1. In primo luogo, vai su Impostazioni-> WiFi. Qui, premi a lungo sulla rete per cui vuoi modificare il DNS.
2. Nel popup che si apre, tocca il pulsante “Opzioni avanzate”. Quindi, seleziona “Impostazioni IP” come “Statico”. Ora puoi scorrere in basso, dove troverai l’opzione per inserire manualmente un indirizzo DNS.

Secondo metodo – Modifica le impostazioni DNS tramite l’app di terze parti

Ci sono varie app di terze parti su Android che ti consentono di modificare le impostazioni DNS. Stiamo utilizzando l’app DNS Changer (senza root 3G / WiFi), che come suggerisce il nome consente di modificare il DNS per ogni rete. Puoi scaricare l’app dal Play Store. È disponibile gratuitamente ma include degli annunci. Ecco i passaggi per farlo:

1. Dopo aver installato l’app, puoi semplicemente avviarla e vedrai che la pagina principale dell’app presenta un pulsante “Start” per cambiare l’impostazione DNS all’opzione desiderata. Puoi scegliere tra Google DNS, Open DNS, Yandex DNS, Level3 DNS o impostare il tuo indirizzo DNS personalizzato.
2. Quindi, è sufficiente premere il pulsante Start per visualizzare una richiesta di connessione. Consentilo e le nuove impostazioni DNS saranno abilitate sul tuo dispositivo Android.

Questi erano alcuni semplici passaggi per cancellare la cache DNS sui dispositivi Android o per modificare le impostazioni DNS sui dispositivi Android. Quindi, ora sai cosa dovrai fare se una pagina web non si caricherà.

Come cambiare DNS su Android

Se abbiamo un  smartphone  o un  tablet , che utilizzano il sistema operativo Android, ecco come facciamo noi.

  1. Scarichiamo l’applicazione “ September DNS ”: serve a modificare gli indirizzi, da un elenco predefinito.
  2. Avviare l’applicazione e il pulsante pigiamo  “allow”, in modo che l’app è autorizzata in Super User.
  3. Abbiamo scelto il server DNS che vogliamo usare: basta far scorrere il menu a discesa che si trova in alto a sinistra.
  4. Premiamo il pulsante “applica” e riavviare il dispositivo prima di iniziare la navigazione.

Speriamo di esserti stati d’aiuto. Lascia un commento qui sotto se ti va!


Leggi anche ...

Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.