Come avere i permessi di root sul Xiaomi MI4

By | febbraio 19, 2018

Come avere i permessi di root sul Xiaomi MI4, che vi permetterà di installare le cosiddette applicazioni root che aiutano a migliorare spesso le prestazioni del dispositivo e fare di più con esso. In parole semplici, con il root si apre un nuovo mondo di possibilità di personalizzazione del vostro dispositivo. È quindi possibile installare applicazioni root , installare una ROM personalizzata, e così via.




File necessari

1. Scaricare la ROM Developer Xiaomi MI4 dal loro sito ufficiale.

Attenzione:

Questo tutorial è solo per Xiaomi MI4. Non provate questa guida su qualsiasi altro dispositivo Android. Inoltre, non siamo responsabili per eventuali danni causati dalle istruzioni fornite in questa pagina. Prova questa guida a proprio rischio. Tuttavia, è molto improbabile che il dispositivo possa essere danneggiato se si seguono tutte le istruzioni che sono state menzionate nella procedura.

Come avere i permessi di root sul Xiaomi MI4

1. Collegare il telefono al computer tramite un cavo USB.

2. Copia Developer ROM .zip Xiaomi MI4 nella memoria del telefono.

3. Una volta che il file è stato copiato copiato, è possibile scollegare il telefono dal computer.

4. Sul dispositivo, andare in Menu-> Impostazioni-> Info sul telefono e toccare aggiornamenti di sistema.

5. Premete su Scegliere pacchetto di aggiornamento e scegliere il file di aggiornamento.

6. Passare alla cartella dove avete salvato la ROM Developer e selezionarla.

7. Si avvierà automaticamente l’aggiornamento del telefono con la ROM selezionata.

8. Una volta che la ROM è stata installata, lasciate che il vostro dispositivo si riavii.

9. Ora andate Sicurezza-> Permissions-> Accesso root e attivarlo.

10. Avete fatto.

Cheers! Il tuo Xioami MI4 è ora rotato ed è possibile utilizzare Root Checker per confermare il root.


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.