Come abilitare la doppia autenticazione su WhatsApp?

By | ottobre 15, 2018
Come abilitare la doppia autenticazione su WhatsApp

Per garantire la sicurezza del tuo account WhatsApp, è meglio abilitare la doppia autenticazione oppure Verifica in due passaggi.




Come trasferire i messaggi Whatsapp da uno smartphone a un altro

Come applicazione di messaggistica più popolare al mondo, WhatsApp è spesso il bersaglio preferito di hacker. È molto comune sentire che delle persone cattive hanno messo le mani sui dati privati ​​degli utenti dell’applicazione. Questo è il motivo per cui è interessante proteggersi da questo tipo di problemi attivando la doppia autenticazione.

Come abilitare la doppia autenticazione su WhatsApp?

Questo processo consente di garantire una maggiore sicurezza del proprio account Whatsapp chiedendo – una volta attivato – di autenticarsi in due fasi. Ciò comporta l’introduzione di una seconda password per garantire che la persona che si connette a un account sia il vero proprietario.

Per abilitare la Verifica in due passaggi su Whatsapp, dovrai andare alle impostazioni del tuo account toccando i tre piccoli punti in alto a destra nella schermata iniziale di WhatsApp. Quindi premere “Verifica in due passaggi“. Dovrai inserire un PIN di 6 cifre. Ti verrà anche chiesto di aggiungere un indirizzo email di sicurezza per recuperare questo PIN se caso mai lo dimentichi.

Il tuo account ora è configurato con la doppia autenticazione. Dovrai inserire questo codice se vuoi cancellarlo. Il codice PIN ti verrà chiesto ogni 7 giorni, a ogni nuova connessione, oppure quando reinserisci il tuo numero di telefono su WhatsApp o quando ti connetti con un nuovo smartphone. Quindi, da oggi se qualcuno vuole hackerare il tuo account Whatsapp, dovrà trovare due password prima di mettergli le mani sopra.

Come identificare i numeri sconosciuti su WhatsApp


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.