Che cosa è Bitcoin?

By | febbraio 24, 2017

Tutti usiamo la valuta del nostro paese nella vita di tutti i giorni, ma che dire quando navighiamo sul Web? E ‘ovviamente possibile utilizzare le stesse valute online, ma quello che la maggior parte della gente non sa è che Internet ha effettivamente una propria moneta. Permettetemi di presentarvi a Bitcoin.




Siamo in grado di chattare con i nostri amici,  o possiamo ordinare cibo e medicine utilizzando il web. Dal 2009, possiamo anche pagare ed essere pagati con la moneta di Internet –  Bitcoin (segno: BTC).

L’origine di Bitcoin

Creata nel 2009 dallo sviluppatore pseudonimo giapponese Satoshi Nakamoto (non si sa se, dietro questo pseudonimo, c’è una persona o un intero gruppo), questa moneta è un progetto libero open source basato nella tecnologia peer-to-peer, con tutti i suoi problemi e le transazioni sono effettuate e gestite da tutta la rete, invece di essere centralizzate, come avviene con le monete normali.Questo significa che, se si vuole essere pagato da un amico che vive in altra parte del mondo, il pagamento effettuato con Bitcoin non comporterà alcuna altra tassazione come le banche.

Come funziona Bitcoin

Proprio come Paypal dove ogni account è associato a un indirizzo di posta elettronica, ogni transazione Bitcoin ha almeno un indirizzo univoco, composto da una serie di passaggi regolari.Quando il vostro amico vi invia soldi, la rete aggiunge un vostro indirizzo unico per i Bitcoins e li invia a voi, ora siete il proprietario di tale importo, al tuo amico viene impedito di riutilizzarli nuovamente.




Lo schema seguente rappresenta questo processo, per una transazione di 2,00 BTC utilizzando più di un indirizzo.

A differenza di Paypal che la esercita nella moneta fisica, Bitcoin è la valuta per il web.Indipendentemente da quale paese siete residenti, è necessario possedere Bitcoin per le transazioni in Bitcoin.

Gestire il Bitcoin

Per gestire la Bitcoin e tutte le sue transazioni, è necessario utilizzare un software per call ” portafogli “.Ci sono vari software disponibile per più sistemi operativi e piattaforme, sia come desktop (richiede l’installazione) o web-based, che sono necessari per essere una parte della rete Bitcoin. Il vostro conto genera il vostro indirizzo Bitcoin, e attraverso di essa, consente di inviare e ricevere Bitcoins da altri utenti. E ‘fondamentalmente il tuo account manager – proprio come i servizi di e-banking regolari: è possibile guardare il vostro conto, le operazioni che hai fatto, pagamenti per beni e servizi, trasferimento dei valori, e così via. Inoltre, non c’è bisogno di essere online per poter essere pagato, il software bancario riceve e tiene i soldi fino alla prossima connessione.

Guadagnare Bitcoins

In questo momento, probabilmente ti stai chiedendo come accedere a Bitcoins. Il primo e più semplice è quello di acquistare in modo semplice, e ci sono molti posti per fare questo . È anche possibile generare Bitcoin.

Mining Bitcoins

Questo processo, tuttavia, è molto più difficile di quanto sembri. Mining è un modo per elaborare e monitorare le transazioni attraverso la creazione di blocchi – i registri di attività Bitcoin e nuove Bitcoins. Ogni volta che si crea un blocco, un numero sempre decrescente (dimezzando ogni 210K blocchi) bounty (in BTC) viene assegnato al suo creatore, e quel blocco si mette in linea con altri blocchi, formando così un blockchain . Per eseguire il processo di estrazione, è necessario il software giusto e hardware . Dal momento che le ricompense  (questo è il numero di Bitcoin generati per blocco) sono sempre in diminuzione, il numero di Bitcoins in esistenza non potrà mai superare i 21 milioni. In questo grafico, è possibile guardare l’evoluzione dei Bitcoin totali in circolazione, che è ancora in 11 milioni.

Potrebbero sorgere alcuni problemi con la sicurezza, come in tutti gli altri metodi di pagamento online. Anche se tutte le transazioni Bitcoin sono memorizzate pubblicamente e sono disponibili per chiunque voglia vederli fornendo informazioni personali, non è possibile associare tali dati al suo proprietario fisico. Questo significa che, a meno di visualizzare pubblicamente il tuo indirizzo Bitcoin, nessuno saprà che appartiene a voi. Tuttavia, per migliorare la sicurezza, si suggerisce che gli utenti creano un nuovo indirizzo ogni volta che fanno una transazione e che nascondono l’IP del proprio computer.

Ci sono molti modi in cui è possibile utilizzare Bitcoins, sia  on-line (arte, web hosting, design, servizi di posta elettronica, servizi di sicurezza, software, e molti altri) e offline (siti d’asta, giocattoli, abbigliamento, elettronica, materiali di consumo, libri , la musica, e anche servizi professionali). In realtà, sempre più negozi e professionisti stanno accettando questa valuta come pagamento. E ‘sicuro dire che Bitcoin, come quasi ogni creazione relativa a Internet, sta mobilitando la società attuale.

E ‘stato recentemente riportato che il valore Bitcoin ha raggiunto 1.000 milioni dollari. Dal momento che Bitcoin non è legato ad alcuna istituzione o governo, tende ad essere più sicuro rispetto alle solite monete che sono legate alla attuale economia in crisi. Tuttavia, è importante sottolineare che il mondo Bitcoin è ancora in sviluppo, quindi non è ancora possibile conoscere il vero potenziale e gli effetti che Bitcoin potrebbe avere nella nostra vita.

Pensi che Bitcoin potrebbe avere successo? Può rappresentare il futuro della nostra economia, o è solo un’altra bolla in attesa di scoppiare? Fateci sapere nei commenti.


Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.