Audi svela ufficialmente Audi e-tron, il primo passo verso una gamma molto elettrica e ibrida

By | settembre 18, 2018
Audi e-tron

Audi ha presentato ufficialmente la scorsa notte a San Francisco il suo primo modello elettrico high-end, l’Audi e-tron e le sue ambizioni per le auto elettriche e ibride. Audi ha lanciato ufficialmente il suo nuovo modello elettrico al cento per cento la scorsa notte a San Francisco.




BMW svela un primo prototipo di motocicletta senza pilota

La scelta di questa città è, ovviamente, non banale, e può essere interpretata come una sfida per le terre di Tesla, il regno high-tech e l’innovazione della vicina Silicon Valley.

a Audi e-tron cinque posti saranno vendute a partire da metà 2019 ad un prezzo di 74.800€ (non abbiamo ancora le informazioni in euro, aggiorneremo questo articolo successivamente). Arriverà di serie con sospensioni pneumatiche, ruote da 20 pollici, illuminazione a LED, sedili con riscaldamento e raffreddamento integrati, tetto apribile panoramico, sistema di ricarica wireless ad induzione per smartphone, tra le altre caratteristiche di base.

Le opzioni possono aumentare il prezzo fino a $ 81,800, comprese le caratteristiche high-tech come il pacchetto di assistenza alla guida Audi, i sedili massaggianti, il display head-up e le chiusure motorizzate delle porte.




Audi e-tron

Audi e-tron

400 chilometri di autonomia e prestazioni medie …

Se la comunicazione fosse abbastanza evasiva su questo argomento cruciale, l’autonomia annunciata sarebbe di 400 chilometri con una singola carica, una misura basata sul nuovo standard europeo WLTP. Ricordiamo che la Jaguar I-Pace ha comunicato 470 chilometri con lo stesso standard, e che la Tesla più equipaggiata supera i 500 chilometri di autonomia.

Il confronto con la Tesla non si ferma qui poiché l’Audi e-tron è dotata di batterie installate sotto il pavimento del veicolo. Audi dice che le batterie possono essere ricaricate all’80% in 30 minuti in stazioni di ricarica DC veloci.

La e-tron è equipaggiata con solo due motori, uno su ciascun asse, contro i tre per i modelli “Performance” di Tesla.

Il motore anteriore sviluppa 125 kW, mentre il motore posteriore produce 140 kW. In totale, l’auto sviluppa una potenza di circa 265 kW, l’equivalente di circa 350 cavalli.

Quindi le prestazioni in accelerata non sono fulminee. Il conducente può attivare una modalità “boost” che aumenta temporaneamente le prestazioni di ciascun motore per una potenza totale di 300 kW.

In modalità Boost, E-tron può raggiungere i 96 km / h in 5,5 secondi. Per non parlare di Tesla e della sua accelerazione fuori dal comune, anche la Jaguar I-Pace fa meglio di un secondo.

Audi e-tron

Audi e-tron – Bocchettone per la ricarica

“Rendere la transizione dalla macchina a combustione interna all’automobile elettrica il più semplice e trasparente possibile”

Se la linea evoca una grande generazione Q2 o Q3 (o anche la Q8), all’interno, siamo rassicurati nel trovare l’atmosfera Audi, fatta di qualità insuperabile, di ottimi materiali e bel design. La cabina e il cruscotto ricordano le ultime versioni degli altri modelli della gamma, tra cui la nuova A6, A7 e A8.

Dietro al volante si trova l’ormai famoso Virtual Cockpit sotto forma di schermo flessibile che visualizza informazioni sul quadro strumenti quali velocità, livello della batteria e navigazione.

Audi ha posizionato due touch screen sul cruscotto, a destra del volante. Quello sopra misura 10,1 pollici di diagonale ed è dedicato alle funzioni di infotainment della vettura e ospita anche l’interfaccia di ricarica della e-tron. Di seguito uno schermo da 8.6 pollici in cui guidatore e passeggero possono cambiare i comandi di climatizzazione e altri controlli di comfort.

Audi e-tron

Audi e-tron – Interni

Gli specchietti esterni sono stati sostituiti da telecamere collegate a piccoli schermi integrati su entrambi i lati del cruscotto, una prima su un’auto europea, ma non a livello mondiale.

Il lancio di Audi e-tron segna anche una svolta nella storia del costruttore, che coglie l’occasione per svelare la propria strategia in termini di elettrico e ibrido.

Entro il 2025 saranno disponibili non meno di dodici vetture della serie elettrica, con un modello per ogni segmento di mercato.

Sarà ampliata anche la gamma ibrida plug-in.

Audi prevede che i modelli elettrici rappresenteranno circa un terzo delle sue vendite.

I SUV di questo portafoglio saranno l’e-tron e l’e-tron Sportback, che faranno il loro debutto nel 2019.

Saranno inoltre disponibili una serie di modelli con linee classiche (Avant e Sportback in particolare). La gamma coprirà tutti i segmenti del mercato, dalla classe compatta alla categoria di veicoli di grandi dimensioni.

Dopo Jaguar, che ha preso tutti in velocità, troviamo Audi che rimarrà nella storia come il primo produttore tedesco premium a commercializzare un’auto elettrica in questo segmento.

Mercedes e BMW non dovrebbero ritardare, e ovviamente ci aspettiamo il cugino Porsche con il suo Taycan.

BMW X5 xDrive45e iPerformance: la versione ibrida ricaricabile per il 2019


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.