Come ascoltare messaggi vocali WhatsApp senza che appaia il “visto”?

In questo modo puoi ascoltare i messaggi vocali di WhatsApp senza essere rilevato. WhatsApp ha recentemente raggiunto 1,5 miliardi di utenti e quasi un miliardo usa il servizio ogni giorno. Questo strumento di comunicazione, diventato essenziale su ogni telefono, è diventato un asse importante nelle relazioni sociali tra le persone.

Link sponsorizzati



Tuttavia, ciò che preoccupa quasi tutti gli utenti è la privacy e allora come fare a leggere i messaggi senza lasciare traccia o indizi su ciò che leggiamo. Lo stesso accade con le note vocali: vogliamo ascoltarle senza che nessuno lo sappia.

Se usi frequentemente i messaggi vocali WhatsApp, ma non vuoi che il destinatario sappia che li hai ascoltati vedendo la doppia spunta blu “visto”, c’è un modo per ascoltare messaggi vocali WhatsApp senza le doppie spunte blu, attraverso un semplice trucco.

A volte non abbiamo voglia di scrivere o semplicemente desideriamo per comodità comunicare attraverso la voce nello stile dei vecchi walkie talkie e WhatsApp ci offre questa opzione grazie ai messaggi audio o messaggi vocali.

Link sponsorizzati



Come ascoltare messaggi vocali WhatsApp senza che appaia il “visto”?

Potresti leggere anche: I migliori sfondi per WhatsApp

Basta aprire WhatsApp quando si riceve la notifica del messaggio audio e attendere che venga scaricato nell’applicazione. Una volta pronto per essere ascoltato, metti il ​​tuo smartphone in modalità aereo e lo ascolti.

Cosi ascolti la nota vocale senza essere collegato ad internet, perché la modalità aereo disattiva il Wi-Fi e i dati mobili. A questo punto, hai già ascoltato le note o i messaggi vocali che ti sono stati inviati, ma a tuo vantaggio, il mittente non saprà che li hai già ascoltati perché la doppia spunta blu non verrà visualizzata.

La magia termina quando si disattiva la “modalità aereo” e si apre nuovamente l’applicazione, il cellulare si ricollegherà al Wi-Fi automaticamente (o al proprio piano dati) e non ci sarà la doppia spunta blu visto sul Whatsapp del destinatario.

Come puoi vedere, questo piccolo trucco ti offre preziosi secondi, minuti o tutto il tempo che vuoi per pensare, analizzare e rispondere appropriatamente al messaggio, senza la pressione dell’altra persona che non sa che lo abbiamo già sentito e non abbiamo voluto rispondere. Se hai una ragazza gelosa, questo ti tornerà molto utile.

E non è l’unica opzione. Un altra cosa che possiamo fare è andare dove i file di WhatsApp sono memorizzati sul telefono ( Media> Note vocali di WhatsApp ) e riprodurli da quella sezione.

Questi due trucchi funzionano sia su iOS che su Android. Hai mai avuto problemi di questo tipo a causa delle fastidiose spunte blu?

Potrebbe interessarti: Come mettere la password su Whatsapp

Approfondimenti

Leave a Reply