Apple Watch salva una vita notificando all’utente un problema cardiaco

By | Ago 6, 2018
Apple Watch salva una vita

Apple Watch salva una vita notificando all’utente un problema cardiaco. Ancora una volta, un Apple Watch ha salvato una vita. In passato abbiamo parlato di alcuni esempi di come lo smartwatch avvisa gli utenti quando hanno bisogno di un aiuto medico.




E questo avvertimento ha salvato la vita molti proprietari di Apple Watch. L’esempio più recente delle capacità salvavita del dispositivo è stato in Australia quando il 24enne Mike Love ha ricevuto un avvertimento di un problema cardiaco.

Un cuore a riposo batte solitamente 60 volte al minuto, ma a maggio Mr. Love riceveva notifiche dal suo Apple Watch mentre dormiva, la sua frequenza cardiaca era di 130-140 battiti al minuto.

Apple Watch salva una vita notificando all’utente un problema cardiaco

Preoccupato di questi avvertimenti Mike Love si reca dal dottore, che gli dice che ha un buchetto sul cuore e che si trova li dalla sua nascita. Inoltre, il suo polmone pompa sangue nell’atrio destro del suo cuore invece che nell’atrio sinistro.

Il chirurgo cardiotoracico, il professor Michael Wilson, ha subito fatto notare al paziente che questo problema faceva circolare il sangue attraverso il suo polmone e impediva che raggiungesse il resto del suo corpo.

La chirurgia a cuore aperto era stata fino ad allora l’unico modo per risolvere il problema di Mike, invece il dottore fa una piccola incisione usando il robot DaVinci 3D (il robot da Vinci è la piattaforma più evoluta per la chirurgia mininvasiva) per effettuare l’intervento.

Questo riduce i tempi di recupero a 3 settimane invece delle solite 12 settimane. Mike Love è tornato a casa ed afferma che non vivrebbe più senza indossare l’Apple Watch.

“Non penso più alla mia vita senza un Apple Watch. Mi piace soprattutto perché che mi ha salvato la vita.” – Mike Love


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.