Android è troppo lento: come accelerare?

By | marzo 5, 2018

Se il tuo dispositivo mobile (smartphone, tablet o altro) ha dei rallentamenti (lag), sappi che puoi risolvere questo problema installando solo un’applicazione. L’applicazione di cui stiamo parlando si chiama Seeder, questa applicazione ti permette di eliminare i rallentamenti dei dispositivi Android che a volte possono essere molto frustranti.




Android è troppo lento: come accelerare?

La procedura, che segue, è stata testata, ma tutte le operazioni che richiedono l’accesso come utente root sono potenzialmente rischiose. Questo procedimento funziona solo se si seguono le istruzioni fornite alla lettera.

In ogni caso, né io né chiunque altro (tranne te stesso) saranno ritenuti responsabili per qualsiasi danno provocato al tuo dispositivo. Quindi, fai attenzione a ciò che fai e segui i passaggi uno per uno.

Perché il mio cellulare Android è così lento?

Per rispondere, ci sono diversi motivi. Senza entrare troppo nel dettaglio, tieni presente che Android sfrutta dei dati generati casualmente. Questi famosi dati si trovano in una cartella chiamata “dev/random” e che il sistema utilizza per i protocolli di sicurezza, le chiavi di sessione, ecc. Quando il sistema operativo Android non riesce a trovare ciò che sta cercando in questa cartella, indovina cosa succede? Rallenta (lag).




C’è una soluzione per superare questo problema! Un membro della comunità, lambgx, del suo pseudonimo, è riuscito a concepire un’applicazione che permette proprio di risolvere questi rallentamenti. Chiamata Seeder, l’applicazione sarà in grado di ottimizzare facilmente i meccanismi di creazione di questi dati.

Per essere più chiari questa soluzione può ridurre il tempo di creazione di questi dati, e quindi facilitare e accelerare la velocità di esecuzione dei compiti del sistema e, piuttosto drasticamente. Andiamo avanti!

Prerequisiti

Android è troppo lento: come accelerare? Usa Seeder! La soluzione per il rallentamento di Android

Installa l’app Seeder sul tuo Android e consenti l’accesso ai diritti super utente (root), quindi tocca il pulsante in alto a sinistra nell’app per abilitare e accedere alle seguenti opzioni di ottimizzazione:

  • Suspend RNG service while screen off: disattiva Seeder quando lo schermo è spento (smartphone in standby). Questa opzione è raccomandata. In caso di problemi, puoi tornare alla schermata principale per spegnerlo.
  • Extend I/O queue: questa opzione migliora la gestione degli scheduler I/O, che consente al sistema di gestire in modo migliore la priorità e lo spazio degli ordini.
  • Start automatically on boot: attiva Seeder direttamente all’avvio.

Oltre a queste opzioni, è anche possibile scegliere tra tre diversi profili a livello di prestazioni: condizionano la frequenza di aggiornamento del pool di entropia: Leggera (leggera), Moderata (media) e Aggressiva (intensa). L’ultima modalità consente – a priori – di ottenere una velocità ancora maggiore, ma consuma un po’ di batteria.

Nella parte inferiore della finestra, l’applicazione Seeder consente anche di controllare dove si trova la frequenza di entropia. A seconda della versione di Android, tieni presente che il tuo sistema operativo, l’interfaccia o altre ROM personalizzate potrebbero non funzionare. In questo caso, ti invito a indicarlo nei commenti o sul forum di XDA.

fonte lambgx02 / forum XDA Developers


Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.