Come evitare che i call center ci chiamino a tutte le ore

Come evitare che i call center ci chiamino a tutte le ore, le chiamate telefoniche indesiderate da parte dei sempre più numerosi call center commerciali stanno diventando un questione seria. Di solito si tratta di comunicazioni relative a offerte per tariffe speciali per qualunque tipo di prodotto o servizio.

Link sponsorizzati



Spesso purtroppo con un comportamento aggressivo e potenzialmente truffaldino a farne le spese sono particolarmente le persone anziane che forniscono i propri dati senza essere consapevoli di preciso a cosa vanno incontro.

L’unica forma di difesa che abbiamo a nostra disposizione per risolvere la questione, o perlomeno per cercare di limitarla il più possibile, e scrivere il nostro numero telefonico al registro delle opposizioni.

Si tratta di un servizio curato dal Ministero dello Sviluppo Economico, per salvaguardare il cittadino, da questa antipatica pratica commerciale. Vediamo in quale modo possiamo iscriverci!

Link sponsorizzati


Come evitare che i call center ci chiamino a tutte le ore

Cominciamo andando sul sito web all’indirizzo: www.registrodelleopposizioni.it, diamo un’occhiata ai contenuti per comprendere di cosa si tratta, poi facciamo clic su area abbonato.

Ci sono diversi modi per inviare la domanda, via telefono, raccomandata, fax e anche mail, la più agevole è veloce e di gran lunga il sistema online.

Facciamo click su web alla voce registrazione nella seconda fila del paragrafo, troviamo un invito a fare clic su un link che ci porterà al modulo da compilare.

Scegliamo link per proseguire. Ora dobbiamo compilare il modulo con i nostri dati personali.

Sono richiesti il numero di telefono, il nostro codice fiscale e l’indirizzo di posta elettronica.

Prima di proseguire vale la pena fare clic sul collegamento in fondo alla pagina. Potremo leggere l’impegnativa sulla privacy relativa ai nostri dati personali.

Quando siamo pronti facciamo click su Invia in fondo alla pagina, la schermata successiva per confermare l’avvenuta richiesta, e ci avvisa dell’arrivo di un messaggio di posta elettronica.

Aprendo la nostra posta elettronica troveremo un messaggio a cui non dobbiamo rispondere, bensì solamente prendere nota del codice utenza.

Scriviamolo su un foglio per poterlo usare nel passaggio successivo.

Torniamo al sito nell’area abbonato, andiamo nella consultazione stato, facciamo clic su accedi al form, poi inseriamo i dati e il codice utenza per controllare a che punto è l’iscrizione.

Una volta fatta la richiesta, la pratica sarà presa in carico e saranno necessari almeno 15 giorni perchè diventi operativa.

Approfondimenti

Leave a Reply