5 suggerimenti per liberare spazio sul disco del tuo Windows 10

By | Ago 30, 2018
5 suggerimenti per liberare spazio sul disco del tuo Windows 10

5 suggerimenti per liberare spazio sul disco del tuo Windows 10. Esistono diversi metodi per liberare spazio sul disco rigido del Windows 10, perché si sa… possono riempirsi ad una velocità pazzesca. Quindi, se si tratta di strumenti resi disponibili da Windows o da software di terze parti, ecco cinque suggerimenti per liberare spazio sul disco del tuo Windows 10.





I dischi fissi stanno diventando più efficienti e hanno sempre più capacità di archiviazione, ma prima o poi finiranno sempre per essere riempiti. Ecco cinque suggerimenti per liberare spazio di archiviazione sul Windows 10.

5 suggerimenti per liberare spazio sul disco del tuo Windows 10

Questi suggerimenti sono principalmente per Windows 10, ma funzionano anche per le versioni di Windows meno recenti, quindi sentitevi liberi di provarli!

Lo strumento: Pulitura disco

Probabilmente il metodo più semplice, è uno dei 10 strumenti di sistema di Windows 10 da scoprire con urgenza. Inizia digitando il nome dello strumento nella barra di ricerca di Windows e seleziona il disco pertinente. Oppure, segui questi passaggi:




  • Seleziona “Questo PC” su Windows 10.
  • Seleziona il disco interessato alla pulizia.
  • Clicca su “Pulizia disco”.

Puoi quindi controllare ed eliminare i file che non ti servono, come i file temporanei, i file nel cestino e tutto ciò di cui non hai più bisogno. Dopo aver fatto ciò, apparirà una nuova scheda: »altre opzioni«. Fai clic su di essa e sarà possibile utilizzare il secondo pulsante “Pulisci …” per eliminare i vecchi punti di ripristino del sistema, ad eccezione di quelli più recenti.

Disinstallare applicazioni pesanti

Ancora una volta, molto semplice ed efficace. Cerca lo strumento “Aggiungi o Rimuovi Programmi” per accedere a tutte le tue applicazioni e, soprattutto, per disinstallarle. Non esitare a selezionare i comandi diversamente se desideri prima di tutto disinstallare e filtrare tutte le applicazioni più pesanti e se desideri disinstallare quelle di un particolare disco.

Inoltre, avere uno dei migliori antivirus del momento o un altro di terze parti può aiutare a “cancellare” i file indesiderati che probabilmente rimarranno anche dopo la pulizia.

Analizza i tuoi dischi rigidi

Per iniziare, è necessario installare WinDirStat, quindi avviarlo. Il programma esegue la scansione del computer per applicazioni, file e tutto ciò che occupa più spazio. Spetta a te scegliere o meno cosa eliminare. Bisogna sapere che questo strumento è molto preciso.

Elimina i file temporanei

Questa volta, sarà necessario utilizzare CCleaner, un’utilità molto popolare in questo settore, che ha già dato prova di sé. Dopo averlo installato, ti permette di cancellare a colpo d’occhio i file temporanei, le cache del browser, ecc. CCleaner può anche cancellare i file non utilizzati da programmi di terze parti a cui lo strumento Windows non può accostarsi.

Ridurre lo spazio richiesto per il ripristino del sistema

Vai prima al “Sistema” tramite la barra di ricerca. Da lì, fai clic su “Protezione sistema”. Scegli il disco rigido pertinente, quindi “Configura …” In questa nuova finestra, puoi gestire la quantità di memoria che desideri allocare alla protezione del sistema (disabilitarla completamente non è raccomandabile).

Con il cursore, è possibile scegliere lo spazio utilizzato per il backup del sistema. Ne devi lasciare un minimo, perché potresti aver bisogno di un ripristino del sistema un giorno. Quindi spetta a te: hai bisogno di più spazio di archiviazione o di backup regolari e importanti?

Speriamo di esserti stati d’aiuto, lascia un commento qui sotto se ti va!


Leggi anche ...

Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.